RAT MAN

ISPEZIONO’ L’EVIDENZA DEGLI INDIZI:
ASSI SMANGIATE, TRAFORI INCISI,
I RESTI DI UNA PIANTA DI PEPERONCINO
(SOLO UN MOZZICONE VERDOLINO).
CI SPIEGO’ I PRO E I CONTRO
DI VELENO, COLLA, TRAPPOLE A SCATTO.
IMMAGINAMMO UN TOPO BEN PRECISO,
SOLO, AFFAMATO, BRUNASTRO GRIGIO.
L’UOMO DEI TOPI FINI’ IL SUO TE’.
SOGNAVA
LA DEA DEI TOPI 
NEL SUO TEMPIO IN RAJASTHAN
TRA ANTICHE COLONNE DI MARMO
E PORTALI D’ARGENTO MASSICCIO.

(Mina Gorji – RAT MAN, from THE ART OF ESCAPE)

traduzione di MICHELA PEZZARINI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.